ABOUT
ho baciato l'alba d'estate.

nulla si muoveva ancora sul frontone dei palazzi. l'acqua era morta. gli accampamenti d'ombre non lasciavano la strada del bosco. ho camminato, ridestando gli aliti vivi e tiepidi; e le gemme guardarono, e le ali s'alzarono senza rumore.

la prima impresa fu, nel sentiero già pieno di freschi e pallidi splendori, un fiore che mi disse il suo nome.

risi alla cascata che si scapigliò attraverso gli abeti: sulla cima argentata ravvisai la dea.

allora sollevai a uno a uno i veli. nel viale, agitando le braccia. per la pianura, dove l'ho annunciata al gallo. nella grande città, ella fuggiva tra i campanili e le cupole; e, correndo come un mendicante sulle banchine di marmo, io le davo la caccia.

in cima alla strada, presso un bosco di lauri, l'ho avvolta nei suoi veli ammassati e ho sentito un poco il suo immenso corpo. l'alba e il fanciullo caddero ai piedi dei bosco.

al risveglio, era mezzogiorno.
LINKS
Wednesday, April 16, 2014 with 33,256 notes

exteriors:

the best compliment that i can get is “you have great music taste.”

Wednesday, April 16, 2014 with 44,048 notes
untrustyou:

Sophie Fontaine
whothef-cksarcticmonkeys:

I am human and I need to be loved, just like everybody else does
Monday, April 14, 2014 with 56 notes
mpdrolet:

The Velvet Underground, Big Eye of Nico, April 1, 1966
Fred W. McDarrah
Monday, April 14, 2014 with 1,908 notes

— Delmore Schwartz (via wordsthat-speak)

Sunday, April 13, 2014 with 18 notes

— Delmore Schwartz  (via hullabechui)

Sunday, April 13, 2014 with 33 notes