ABOUT
ho baciato l'alba d'estate.

nulla si muoveva ancora sul frontone dei palazzi. l'acqua era morta. gli accampamenti d'ombre non lasciavano la strada del bosco. ho camminato, ridestando gli aliti vivi e tiepidi; e le gemme guardarono, e le ali s'alzarono senza rumore.

la prima impresa fu, nel sentiero già pieno di freschi e pallidi splendori, un fiore che mi disse il suo nome.

risi alla cascata che si scapigliò attraverso gli abeti: sulla cima argentata ravvisai la dea.

allora sollevai a uno a uno i veli. nel viale, agitando le braccia. per la pianura, dove l'ho annunciata al gallo. nella grande città, ella fuggiva tra i campanili e le cupole; e, correndo come un mendicante sulle banchine di marmo, io le davo la caccia.

in cima alla strada, presso un bosco di lauri, l'ho avvolta nei suoi veli ammassati e ho sentito un poco il suo immenso corpo. l'alba e il fanciullo caddero ai piedi dei bosco.

al risveglio, era mezzogiorno.
LINKS
akatako:

by Makoto Aidafrom Talking Heads No. 54
fioe:

sopasnor:

Lou Reed, Mick Jagger and David Bowie

Farout

Comte de Lautréamont (via trulyunpleasant)

Monday, July 28, 2014 with 56 notes

intrepidprofessor:

mhetralla:

This is perfection.
The picture makes it so much better.

Sunday, July 27, 2014 with 30,627 notes
23silence:

Albert Aublet French (1851-1938) - Selene

dailynietzsche:

“A woman learns to hate to the extent at which her charms decrease.”

—F. Nietzsche, Beyond Good and Evil, §84 (edited).

Friday, July 25, 2014 with 33 notes
tierradentro:

“The Skiff”, 1880, Pierre-Auguste Renoir.
untrustyou:

Peter de Potter
vvni:

Monumental levels of disgust by Shitgaze
untrustyou:

Zach McCaffree